Guadagnare con YouTube – I 3 Metodi che funzionano

In questa guida parleremo di come guadagnare con YouTube e come riuscire a monetizzare il proprio canale, ma prima facciamo un attimo il punto della situazione.

YouTube è in assoluto il social network più potente in circolazione.

In pochi realizzano il vero potenziale di questa piattaforma, quello che puoi ottenere con i video oggi è inimmaginabile e questo trend è destinato a crescere nei prossimi anni.

I video saranno presto l’unico mezzo di condivisione efficace in futuro, non a caso YouTube è il secondo social network più utilizzato al mondo.

come guadagnare con YouTube

Grafico preso da Hootsuite sul numero di utenti sui social network

Se non hai ancora investito in questa piattaforma fallo immediatamente.

YouTube sta vivendo una vera e propria rinascita, questo sopratutto grazie all’esplosione dei video negli ultimi anni.

I nuovi smartphone in commercio permettono più o meno a tutti di realizzare video di buona qualità e postarli sul proprio social network preferito, di conseguenza non è più un qualcosa di complesso o riservato agli esperti del mestiere.

Realizzare video ora è molto più immediato ed accessibile, anche se c’è da dire che la qualità media è notevolmente aumentata negli ultimi anni.

guadagnare con youtube

Ore di contenuti video caricati su YouTube ogni minuto

Sono molti i casi di successo su YouTube, alcune persone, nel giro di pochissimo tempo sono diventate delle vere e proprie “star” milionarie.

Ma come si guadagnare realmente su YouTube?

Indirettamente i metodi sono tanti.

YouTube è un potentissimo canale pubblicitario, di conseguenza un azienda può utilizzare questa piattaforma per promuoversi, vendere i propri prodotti e fare branding.

In questa guida però voglio mostrarti i 3 metodi principali per guadagnare con YouTube in maniera diretta.

Come guadagnare con YouTube – 3 Metodi

Monetizzare YouTube

Partiamo da questo presupposto: se realizzi un canale YouTube con il solo ed unico intento di monetizzare non hai speranze, mettitelo in testa.

Solo mescolando passione, creatività e perseveranza otterrai dei risultati concreti, se cercavi delle scorciatoie sei un illuso.

Quindi il mio consiglio è quello di aprire un canale per il piacere di farlo.

Divertiti e fai appassionare chi ti guarda, i risultati arriveranno quando meno te l’aspetti.

Detto questo analizziamo insieme i 3 metodi per guadagnare tramite il tuoi video YouTube

1. Monetizzazione del Canale

In assoluto il metodo più noto e allo stesso tempo più inutile.

Come funziona le monetizzazione?

Una volta raggiunte 4000 ore di visualizzazioni e 1000 iscritti potrai inviare la richiesta di monetizzazione del tuo canale. Vedi qui per maggiori informazioni.

A quel punto YouTube comincerà a mostrare delle pubblicità all’interno dei tuoi video e ti pagherà una commissione per ogni visualizzazione.

Sono in molti a credere che la monetizzazione del canale sia l’unico modo per trarre profitto da YouTube, di conseguenza tutti vogliono sapere come fare e quanto si possa guadagnare in questo modo.

Mentre in passato la monetizzazione ricopriva un ruolo rilevante, oggi rappresenta un dato del tutto marginale del potenziale guadagno su YouTube.

Quanto paga YouTube?

Fatta eccezione per quei canali dai numeri esorbitanti, per tutti gli altri comuni mortali vale questa regola:

Fatti un giro per la tua città e cerca dei soldi a terra, tutto quello che riuscirai a trovare sarà più di quello che ti pagherà YouTube nell’arco di un anno. 🙂

Le commissioni per ogni visualizzazione sono estremamente variabili, in ogni caso comunque la percentuale è davvero bassa e come detto poco fa, solo se raggiungerai  numeri davvero elevati potrai riuscire a racimolare delle cifre che abbiamo un senso.

Posso garantirti che potrai guadagnare molto di più utilizzando altri metodi senza necessariamente fare numeri esorbitanti

Quindi come si guadagna con YouTube?

Continua a leggere questo articolo e lo scoprirai.

2. Affiliate Marketing

Qui le cose cominciano a farsi interessanti.

Ho parlato tantissimo di affiliate marketing in questo blog e se non ne hai mai sentito parlare prima ti consiglio di dare un occhiata ai miei articoli.

Ad ogni modo, provando ad essere sintetici, fare affiliate marketing vuol dire vendere prodotti di altri e ricevere una commissione per ogni vendita.

Al giorno d’oggi quasi tutti gli e-commerce, piattaforme online o marketplace sul web offrono un programma di affiliazione, di conseguenza se c’è un qualsiasi prodotto che volete promuovere basta andare sul sito in questione e cercare la voce “diventa un affiliato” (o una cosa del genere) ed una volta registrati riceverete un link da promuovere.

Su tutte le vendite che riuscirete a generare tramite quel link vi verrà accreditata una commissione che può essere fissa o in percentuale.

Uno dei programmi di affiliazione più famosi è sicuramente quello di Amazon.

Come combinare affiliate marketing e video su YouTube?

Il link solitamente va inserito in descrizione, il metodo di promozione invece può essere di diverse tipologie, ecco alcuni esempi.

  • Recensioni: Fai una recensione convincente del prodotto che vuoi vendere.
  • Tutorial: Spiega come funziona il prodotto.
  • Utilizzare il prodotto durante il video: Elenca in descrizione l’attrezzatura o qualsiasi altra cosa utilizzi e indossi durante i tuoi video.
  • Promozione diretta: Fa pubblicità diretta ad un determinato prodotto.
  • qualsiasi altro modo ti venga in mente..

Quanto si guadagna con le affiliazioni?

Dipende tutto da voi, se sarete bravi potrete ottenere risultati veramente elevati.

Ovviamente il settore influisce molto sul potenziale guadagno, ma cercate sempre di rimanere focalizzati sulla vostra nicchia senza provare a vendere di tutto al solo scopo di monetizzare, non funziona.

Ovviamente un numero elevato di seguaci andrà ad aumentare il tasso di conversione ossia il numero di vendite e di conseguenza i guadagni, ma sfruttando le giuste tecniche di marketing ed un pò di SEO potrete riuscire a guadagnare cifre interessanti anche con poco traffico.

Per SEO s’intende ottimizzare i video affinché si posizionino tra le prime posizioni nei risultati di ricerca.

Se non sai come ottimizzare i tuoi video per la SEO ho realizzato una guida estremamente dettagliata sul blog ufficiale di SEMRush, dagli un occhiata.

3. Collaborazioni con i Brand

Qui si fanno i soldi veri.

Se riuscirai a diventare estremamente noto oppure autorevole in una determinata nicchia sarai sicuramente contattato da dei Brand per delle collaborazioni, ossia aziende più o meno note.

L’Influencer marketing è una pratica sempre più apprezzata delle aziende che sono costantemente in cerca di personalità autorevoli in determinate nicchie.

Come funziona?

In sostanza, un addetto ti contatterà per conto di un azienda tramite il contatto che inserirai nelle informazioni su YouTube, a quel punto ti verrà proposta una collaborazione più o meno vantaggiosa.

Le tipologie di collaborazioni sono innumerevoli, a volte imprevedibili, ma solitamente le più note sono le seguenti:

  • Promuovere determinati prodotti
  • Recensire determinati prodotti
  • Utilizzare determinati prodotti durante i tuoi video
  • Utilizzare esclusivamente i loro prodotti durante i video
  • Realizzare tutorial promozionali
  • Inserire un link all’interno della descrizione

In cambio di queste prestazioni ti verrano offerti diversi compensi come:

  • Sconti sui loro prodotti
  • Prodotti in omaggio
  • Viaggi e soggiorni pagati (dipende del tipo di canale)
  • Compenso in denaro una tantum
  • Compenso in denaro ricorrente
  • Contratto di lavoro
  • Un mix di queste cose

Più diventerai noti ed autorevoli in un determinato settore maggiori saranno i contatti e i compensi da parte dei Brand.

Corso YouTube

corso youtube

Se hai intenzione di cominciare a fare sul serio ti consiglio di seguire il corso di Marcello Ascani, uno degli YouTuber più influenti del momento, che tra l’altro seguo già da un pò.

All’interno del corso potrai trovare un infinità di materiale da come far crescere il tuo canale YouTube fino alla monetizzazione e collaborazione con i vari Brand.

Assolutamente consigliato!

 

Conclusioni

Riuscire a guadagnare con YouTube è un lavoro a tutti gli effetti, serve molta passione e perseveranza oltre ad una grande dose di pazienza, ma se rimarrete focalizzati sull’obbiettivo i risultati non tarderanno ad arrivare.

In questa guida ti ho mostrato i 3 metodi principali per monetizzare il vostro canale, ovviamente il mio consiglio è quello di utilizzare tutti e 3 i metodi all’unisono.

YouTube è in assoluto la mia piattaforma preferita e sono sicuro che crescerà ancora molto nei prossimi anni, quindi non perdere altro tempo e dacci dentro.

 

Fabio Wild

Il mio nome è Fabio Wild, classe 1985, Blogger ed esperto in Marketing Digitale da ormai una vita. Sin da subito ho capito che il futuro sarebbe stato online ed oggi aiuto persone e aziende a crescere sul web. Se vuoi conoscere meglio la mia storia ti rimando alla sezione "Chi Sono".

Potrebbe interessarti anche:

Instagram Marketing: 10 Consigli Chiave per il 2019 Instagram, una piccola applicazione che nel giro di un qualche anno diventa uno strumento non solo importante ma fondamentale per le aziende che vogliono ampliare il proprio pubblico su internet. I...
Come Aumentare i Mi Piace sulla pagina Facebook Cari lettori, in questa guida vi svelerò un semplice trucco per aumentare i mi piace sulla pagina Facebook in maniera veloce e legale. Ho letto tantissime soluzioni in giro per il web su come o...
Gli orari migliori per postare sui Social Network Quali sono gli orari migliori per postare sui social? Come abbiamo già visto nell'articolo su come aumentare la portata organica dei post su Facebook oppure in quello dove spiegavo come aumentare i f...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.