Come indicizzare un sito su Google Velocemente

Hai appena realizzato un nuovo sito o una nuova pagina web e vuoi che essa venga subito indicizzata su Google? Bene, in questa guida ti mostrerò come fare.

Quando creiamo una nuova pagina web come ad esempio un articolo del nostro blog o peggio ancora un nuovo sito web da zero, Google impiega un pò di tempo per scansionare le nostre pagine e indicizzarle nel motore di ricerca. A volte necessita di poche ore, altre alcuni giorni, questo può dipendere da tanti fattori.

In questa guida vedremo una serie di semplici e facili soluzioni per velocizzare questo processo e far si che le nostre pagine appaiano sul motore di ricerca nel più breve tempo possibile.

NB: Indicizzare non vuol dire posizionare, il processo che vedremo farà in modo che il vostro sito appaia sui motori di ricerca ma questo non vuol dire che sia posizionato, difatti per posizionarsi in un punto specifico della SERP impiegherà molto più tempo, ed ovviamente i fattori che influenzato quest’aspetto sono altri.

Se ti interessa saperne di più su come posizionare al meglio il tuo sito nei motori di ricerca ti consiglio di seguire le mie guide nella sezione dedicata alla SEO (Search Engine Optimization).

Come indicizzare un sito su Google

In questa breve guida ti mostrerò le 3 soluzioni più usate per velocizzare il processo di indicizzazione :

1. Segnala la tua pagina a Google tramite la Search Console

Google ha recentemente rivoluzionato l’interfaccia della Search Console, adattandosi ai più moderni design ed inserendo nuove funzionalità.

Per inviare la pagina a Google richiedendone la scansione è necessario inserire l’indirizzo della pagine in questione nella barra in alto dice dice: “controlla URL”.

controllo url google

A questo punto la piattaforma ci dirà se l’URL è presente su Google, quale sia la sua copertura e se risulta ottimizzato per il mobile.

Nel caso la pagina non risulta essere indicizzata e quindi non presente all’interno di Google, è possibile richiedere l’indicizzazione cliccando sulla voce in basso a destra nel primo riquadro.

Inoltre di verrano segnale anche eventuali errori di copertura e ottimizzazione mobile e alcuni consigli su come risolverli.

richiesta di indicizzazione

 

2. Invia i pings tramite pingomatic.com (Non più utile)

Un alternativa al metodo visto in precedenza e quello di inviare un segnale ai motori di ricerca tramite uno strumento online chiamato Ping-o-Matic.

Un volta atterrati sul sito in questione vi basterà inserire il titolo del blog e l’url di destinazione, successivamente una volta selezionate tutte le voci in basso cliccheremo su “Send Pings“, ed il gioco è fatto!

ping

3. Condividi la pagina su Google Plus (Eliminato dal mercato)

indicizzare con google plus

L’ultima soluzione è anche quella più semplice, difatti vi basterà condividere la pagina che volete indicizzare su Google Plus.

Google sta diventando sempre più bravo nell’indicizzare velocemente tutti gli url che passano sul suo social network, di conseguenza una volta condiviso il link con tutta probabilità Google lo prenderà in considerazione anche per il motore id ricerca.

Conclusioni

Allo stato attuale, l’unica operazione realmente utile ed immediata per velocizzare l’indicizzazione del tuo sito da parte di Google è quella di richiedere la scansione tramite l’ausilio della nuova Search Console.

 

Fabio Wild

Il mio nome è Fabio Wild, classe 1985, Blogger ed esperto in Marketing Digitale da ormai una vita. Sin da subito ho capito che il futuro sarebbe stato online ed oggi aiuto persone e aziende a crescere sul web. Se vuoi conoscere meglio la mia storia ti rimando alla sezione "Chi Sono".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.