Instazood – Come Funziona e Recensioni [Guida]

Instazood è in assoluto uno dei bot Instagram più famosi ed utilizzati a livello globale, recentemente è stata introdotta anche la versione in italiano, un valore aggiunto a questa piattaforma che farà sicuramente comodo a chi non conosce bene la lingua inglese.

Grazie ad un Instagram bot, far crescere il proprio profilo risulterà estremamente più facile e veloce, per questo motivo sempre più persone decidono di utilizzare questo genere di piattaforme.

Instazood funziona in maniera molto intuitiva ed offre numerose funzionalità che vedremo nel dettaglio in questa guida.

Al termine dell’articolo vedremo anche alcune recensioni ed opinioni a riguardo, quindi non perdiamo altro tempo e cominciamo.

Per cominciare sono necessari 3 requisiti.

  • Un account Instagram aperto
  • Preferibilmente un PC (non obbligatorio)
  • Un pò di pazienza

Bene assodato questo vediamo insieme come funziona esattamente questo strumento.

instazood come funziona

Instazood – Come Funziona

Per prima cosa dovremo accedere alla pagina di iscrizione  (vai su Instazood) e cliccare sul pulsante “Comincia 3 giorni gratis” in questo modo potremo cominciare l’iscrizione alla piattaforma ed usufruire dei 3 giorni gratuiti.

NB. Nella schermata principale c’è anche un altro pulsate chiamato “Come utilizzare Instazood” dove potremo trovare tutta una serie di guide dettagliate sul funzionamento della piattaforma, dacci un occhiata.

Bene, una volta nella pagina di iscrizione dovremo semplicemente inserire i nostri dati (no dati pagamento) e cliccare su “Attiva”

A questo punto potremo aggiungere il nostro account Instagram

Instazood-login

Ci basterà inserire username e password di Instagram e cliccare su “Aggiungi profilo”

Instazood-proxy

Ci verrà chiesto di verificare il nostro account inserendo un codice che ci verrà inviato direttamente sul cellulare.

Fatto ciò ci ritroveremo di fronte alla dashboard principale di Instazood.

Per prima cosa è necessario configurare il target. Cliccando su “configura target” potremo scegliere i profili da seguire (quelli a cui ci ispiriamo) i luoghi e gli hashtag.

target

Impostati i target potremo far lavorare il bot su ogni singolo target a seconda delle indicazioni che gli daremo, ad ogni modo consiglio di andare prima nelle impostazioni e modificare alcuni parametri, vediamo insieme quali.

instazood settigns

Velocità del Bot: Se il nostro account è nuovo o agli inizi  consiglio di impostare “Lento” per almeno 2/3 settimane, successivamente potremo passare a “Normale” per altre 2/3 settimane e solo a questo punto impostare se necessario il parametro su “Veloce”.

Questo è importante in quanto se il bot lavora troppo velocemente agli inizi, Instagram potrebbe insospettirsi e bloccare il nostro account.

Auto Follow + Like: Questo parametro dovrà essere selezionato.

Riposo notturno: Consiglio di selezionare questo parametro solo per il primo mese, successivamente potrà essere anche rimosso.

Lasciate tutto il resto di default.

Nella sezione filtri invece andremo appunto a filtrare alcune informazioni.

In questa sezione inizialmente vi consiglio di impostare solo il sesso e la lingua lasciando tutto il resto com’è per il momento.

instazood app

Nella sezione unfollow andremo a gestire appunto la rimozione degli utenti seguiti.

Cosa vuol dire questo?

Il bot seguirà una serie di profili in modo da attirare dei follower al nostro, una volta raggiunto l’obbiettivo potremo smettere di seguire queste persone, per farlo il bot utilizzerà appunto la funzione “unfollow”.

Assicuriamoci sempre di attivare la funzione “Protezione dei tuoi utenti seguiti” in questo modo Instazood non eliminerà gli utenti seguiti manualmente da noi.

In questa sezione troveremo anche tante altre funzionalità come il numero massimo di utenti seguiti e il numero massimo di unfollow giornalieri, io consiglio di lasciare le impostazioni di default ma ad ogni modo potrete impostare questi parametri come desiderate, Instazood è estremamente intuitivo e sono certo che non avrete grosse difficoltà nell’impostare il vostro bot.

Nella sezione commenti andremo ad impostare i nostri commenti automatici, niente di più semplice.

commenti

Infine nella sezione limiti imposteremo appunto il limite massimo di operazioni che il bot dovrà eseguire ogni giorno. In questo caso consiglio sempre di tenere questi numeri mai troppo elevati.

Instazood recensioni

Bene ci siamo a questo punto siamo pronti per avviare il nostro bot.

Nelle schede target che abbiamo creato andremo ad attivare il bot scegliendo se attivare tutto, ovvero follows, like e commenti oppure solo alcuni di loro.

bot target

Il mio consiglio è quello di cominciare solo con i follows, almeno per la prima settimana e pian piano aggiungere gli altri.

Ricordati sempre di tenere d’occhio il tasso di conversione ovvero la percentuale di risultati che stai ottenendo in base al target che hai scelto (cerca di raggiungere almeno il 5%) ed anche le statistiche generali.

Anche se a primo impatto la piattaforma potrebbe apparire complessa posso garantirti che non lo è, ti accorgerai ben presto di quanto sia intuitiva e nel giro di qualche giorno sarai in grado di utilizzarla al meglio senza nessuna difficolta.

Quale piano scegliere e prezzi

I piani messi a disposizione da Instazood sono 4 ovvero:

  • Bot Instagram
  • Tracker Commenti
  • Messaggi Diretti
  • Gestore Post

Instazood Prezzi

Tutti i piani hanno un prezzo di 9.99$ ad eccezione dei Messaggi diretti che costa un pochino di più ovvero 14.99$.

Per cominciare a far crescere il nostro profilo il piano “Bot Instagram” è perfetto, tramite esso potremo mettere in pratica tutto quello che abbiamo visto in questa guida e cominciare a far crescere il tuo profilo velocemente.

Per dei risultati ottimali consiglio di utilizzare il bot per almeno 3-5 mesi, potrai pagare il piano tutto in una volta o alla fine di ogni mese. Ricorda che i pagamenti non sono automatici quindi starà a te rinnovare il piano manualmente al suo scadere.

 

InstaZood – Recensioni ed Opinioni

Vediamo ora alcune recensioni ed opinioni su questa piattaforma.

Come detto all’inizio di questo articolo, Instazood risulta essere uno dei bot Instagram più utilizzati e le recensioni lo confermano, ecco un esempio:

opinioni

Cosa ne penso io?

Utilizzo Instazood per gestire il profilo Instagram di alcuni clienti e mi sono sempre trovato molto bene, il numero di follower e di interazioni sono triplicate nel giro di poco più di un mese, per questo motivo non posso far altro che consigliare questa piattaforma.

Ad ogni modo vi ricordo sempre che avrete a disposizione 3 giorni di prova gratuita per testare con mano il potenziale di Instazood, quindi cosa aspetti?

 

Fabio Wild

Il mio nome è Fabio Wild, classe 1985, Blogger ed esperto in Marketing Digitale da ormai una vita. Sin da subito ho capito che il futuro sarebbe stato online ed oggi aiuto persone e aziende a crescere sul web. Se vuoi conoscere meglio la mia storia ti rimando alla sezione "Chi Sono".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.